Informativa newsletter

 

Informativa sul trattamento dei dati personali

 (Art. 13 Regolamento UE 27 aprile 2016, n. 679 in materia di protezione dei dati personali “GDPR”)

______________

In conformità con i requisiti posti dal Regolamento Generale in materia di protezione dei dati personali il Titolare del trattamento, Fondazione Flaminia fornisce all’interessato le seguenti informazioni in relazione ai trattamenti di dati effettuati nell’ambito dell’attività di newsletter.

 

FINALITÀ DEL TRATTAMENTO E BASE GIURIDICA

L’inserimento dei Suoi dati nell’apposito form è necessario per poter ricevere le newsletter di Fondazione Flaminia contenenti inviti ad eventi, bandi e concorsi, novità su master e corsi di formazione.

Per questa finalità è necessario il Suo esplicito e libero consenso, che può essere manifestato tramite apposita check box presente nel form stesso.

I Suoi dati saranno utilizzati solo ed esclusivamente per inviare tali tipi d’informazioni e potrà decidere in ogni momento di non ricevere più ulteriori messaggi e comunicazioni cliccando sull’apposito link presente in ogni newsletter, esprimendo così l’opt-out.

Fondazione Flaminia non comunicherà i dati a terzi, né li diffonderà in alcun modo e garantisce che saranno trattati esclusivamente da personale appositamente selezionato e a ciò autorizzato. I dati personali non sono inoltre oggetto di profilazione e/o processo decisionale automatizzato ed inoltre non sono oggetto di trasferimento presso un paese terzo extra UE o presso organizzazioni internazionali.

 

CONSERVAZIONE DEI DATI

I dati di contatto per l’invio di comunicazioni e newsletter saranno conservati e utilizzati fino a quando non verrà esercitato il diritto di opt-out richiedendo di non essere più contattato.

 

TITOLARE DEL TRATTAMENTO

Il Titolare del trattamento è Fondazione Flaminia con sede in via Baccarini 27, 48121, Ravenna (RA), telefono 0544 34345, e-mail segreteria@fondazioneflaminia.it

 

DIRITTI DELL’INTERESSATO

L’interessato ha diritto, secondo quanto previsto dagli artt. da 15 a 21 e dall’ art. 13 del GDPR di ottenere, nei casi previsti, la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano ed in tal caso l’accesso ai dati personali, la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento di dati che lo riguarda o di opporsi al trattamento stesso. Ha inoltre il diritto di ottenere indicazione e/o specifici chiarimenti circa:

– l’origine dei dati personali;

– le finalità e modalità del trattamento;

– la logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici.

Gli interessati che ritengono che il trattamento dei dati personali a loro riferiti avvenga in violazione di quanto previsto dal Regolamento hanno il diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali o ad altra Autorità di controllo competente, come previsto dall’art. 77 del Regolamento stesso, o di adire le opportune sedi giudiziarie (art. 79 del Regolamento).

Le richieste di esercizio dei diritti potranno essere rivolte al Titolare del Trattamento.