Congresso Dantesco Internazionale

Ravenna

Dal 29 maggio al 1 giugno Ravenna ospiterà la seconda edizione del Congresso Dantesco Internazionale/International Dante Conference “Alma Dante 2019”, promossa dall’Università di Bologna in collaborazione con il Comune di Ravenna e con il patrocinio delle maggiori società scientifiche, letterarie e linguistiche interessate allo studio e alla divulgazione delle opere di Dante.


Mercoledì 29 maggio

 

Biblioteca Classense, Sala Dantesca, via Baccarini 3

Sessione plenaria

Ore 14.00 Apertura del Congresso

Presiede Alfredo Cottignoli (Università di Bologna)

Saluti delle autorità:
• Rappresentante dell’Amministrazione comunale
Marco Antonio Bazzocchi, Delegato del Magnifico Rettore alle iniziative culturali
Elena Fabbri, Presidente del Campus di Ravenna
Luigi Canetti, Direttore del Dipartimento di Beni culturali dell’Università di Bologna, Campus di Ravenna
Lanfranco Gualtieri, Presidente di Fondazione Flaminia
Ivo Laurentini, Direttore del Centro Dantesco dei Frati Minori Conventuali
Maurizio Tarantino, Direttore della Biblioteca Classense
Marco Veglia, Università di Bologna, Comitato scientifico del Congresso Dantesco Internazionale

Tavola rotonda: 15.00-18.00

“Leggere e studiare Dante oggi in Italia e nel mondo”

Presiede Giuseppe Ledda (Università di Bologna, Comitato scientifico
del Congresso Dantesco Internazionale)

Intervengono:
Dino Cervigni (University of North Carolina at Chapel Hill)
Sabrina Ferrara (CESR, Université de Tours)
Sonia Gentili (Sapienza Università di Roma, Società Dantesca Italiana)
Maria Maślanka Soro (Uniwersytet Jagielloński w Krakowie / Università Jagellonica di Cracovia)
Federica Pich (University of Leeds, Leeds Centre for Dante Studies)
Ülar Ploom (Università di Tallinn)
Antonio Sorella (Università “G. D’Annunzio” Pescara-Chieti, Casa di Dante in Abruzzo)
Michelangelo Zaccarello (Università di Pisa)

Ore 18.15-19.15

Conferenza di Zygmunt G. Barański (University of Notre Dame)
La novità della “Vita nova”

Ore 19.30: Aperitivo a buffet

Ore 21: Concerto di benvenuto

Ensemble 20.21

Istituto Superiore di Studi Musicale, ‘G. Verdi’-Ravenna


Giovedì 30 Maggio

Campus di Ravenna, Palazzo Corradini, Via Mariani 5

 

Ore 9.00 – 13.30: Sessioni parallele

Ore 13.30 – 15.00: Pranzo

Ore 15.00-18.00: Sessioni parallele

Ore 18.30-19.30: Sessione plenaria – Centro Dantesco dei Frati Minori Conventuali, Sala Ragazzini, Largo Firenze

Conferenza di Olga Sedakova (Università di Mosca)
“Ell’e’ quel mare al qual tutto si move”. Il tema del mare e la teodia di Dante nel “Paradiso”

 

Argomenti delle sessioni parallele
1.1 Le carte di Dante: il poeta cartografo e cosmografo; 1.2 Percorsi lirici; 1.3 Scienze celesti e poesia; 1.4 Cultura scritturale e cultura religiosa in Dante; 1.5 Dante nel Cinquecento;

2.1 Dante negli immaginari interdisciplinari e d’oltre Atlantico; 2.2 Aspetti della fortuna di Dante fra Cinque e Ottocento; 2.3 Analisi e letture infernali; 2.4 Questioni di gnoseologia legate alla “Commedia” dantesca; 2.5 Figure femminili della “Commedia” nel moderno e contemporaneo; 2.6 Temi dottrinali, politici ed economici;

3.1 Dante fra Mesopotamia, Persia e Caucaso; 3.2 Dante nel teatro e nei linguaggi artistici; 3.3 Poesia e riflessione metaletteraria nella “Commedia”; 3.4 “Quella fervida e passionata, questa temperata e virile”. La formazione intellettuale di Dante tra le fonti della “Vita nova” e l’approdo al “Convivio”; 3.5 “Sì ruminando e sì mirando”. Momenti e suggestioni del dantismo ottocentesco; 3.6 Poesia, politica e morale fra “Convivio” e “Commedia”;

4.1 Dante tra antichi e moderni/1: i classici; 4.2 Dante e la cultura letteraria medievale: tracce, dialoghi, confronti; 4.3 Gesti, liturgie e simbolismi nel “Purgatorio”; 4.4 Temi e letture infernali; 4.5 Riscritture e presenze dantesche nella letteratura fra Tre e Quattrocento;

5.1 Dante tra antichi e moderni/2: i moderni; 5.2 Presenze bibliche nella Commedia”; 5.3 Poesia, politica e profezia; 5.4 Le poetiche dell’esilio; 5.5 Traduzioni dantesche.


Venerdì 31 Maggio

Campus di Ravenna, Palazzo Corradini, Via Mariani 5

 

Ore 9.00 13.30: Sessioni parallele

Ore 13.30 – 14.30: Pranzo

Ore 14.30-16.00: Sessione plenaria – Aula Tumidei, Palazzo Corradini, via Mariani 5

Tavola rotonda “Dante verso il centenario: i progetti, le società, i centri di ricerca”

Presiede Marco Veglia (Università di Bologna, Comitato scientifico del Congresso Dantesco Internazionale)
Intervengono:
Rino Caputo (Università di Roma “Tor Vergata”)
Marcello Ciccuto (Università di Pisa, Società Dantesca Italiana)
Andrea Mazzucchi (Università di Napoli “Federico II”, Centro Pio Rajna, Casa di Dante in Roma)
Niccolò Mineo (Università di Catania)
Natascia Tonelli (Università di Siena)

Ore 16.00-19.00: Sessioni parallele

Ore 19.15-19.45 Visita guidata alla mostra “La bellezza ch’io vidi” a cura di Laura Pasquini

 

Argomenti delle sessioni parallele

6.1 Rereading Dante’s “Vita Nuova” – Poetics and Rhetoric; 6.2 Filologia dantesca fra testo, commento e immagini / 1; 6.3 Dante nel Novecento: letture e riscritture / 1; 6.4 Aspetti del sapere scientifico in Dante nella ricezione dantesca; 6.5 Modelli classici e medievali;

7.1 Rereading Dante’s “Vita Nuova” – Modes of Interpretation’; 7.2 Sulla ricezione trecentesca della “Commedia”; 7.3 Dante nel Novecento: letture e riscritture / 2; 7.4 Ricezione artistica e figurativa della Commedia”; 7.5 Lingua e lessico danteschi: spunti, ricerche e prospettive; 7.6 Aspetti della ricezione della “Commedia” fra Quattro e Cinquecento;

8.1 Tavola rotonda: Re-reading Dante’s “Vita nova”: Findings and Next  steps; 8.2 Mostri e animali danteschi; 8.3 Dante nel Novecento: letture e riscritture / 3; 8.4 “Riveder le stelle”? Per una messa a punto dello stemma della “Commedia” (i piani alti, l’archetipo); 8.5 Presenze dantesche nella poesia del Quattrocento; 8.6 Letture e percorsi per la “Commedia” 1;

9.1 Percorsi musicali; 9.2 L’eredità, la ricezione e la fortuna di Dante; 9.3 Dante nel Novecento: letture e riscritture / 4; 9.4 Dante 2021: Holy and Unholy Violence, Silence, Names, Words; 9.5 Dante e la tradizione lirica / 1; 9.6 Percorsi e letture nella “Commedia” 2;

10.1 Questioni di economia politica dantesca; 10.2 Poesia e teologia nella “Commedia”; 10.3 Letture e percorsi tematici nella “Commedia”; 10.4 Dante tra cultura religiosa e cultura politica; 10.5 Dante e la tradizione lirica / 2.


Sabato 1 giugno
Biblioteca Classense, Sala Dantesca, via Baccarini 3

Ore 9-11 Sessione plenaria
Tavola rotonda: “Gli studi danteschi nel mondo: centri di ricerca, progetti, tendenze”

Presiede Angelo Mangini (Università di Bologna, Comitato scientifico del Congresso Dantesco Internazionale)

Intervengono:
Theodore J. Cachey Jr. (University of Notre Dame)
Alberto Casadei (Università di Pisa, Gruppo ADI Dant&Noi, Consorzio Interuniversitario ICoN)
Mariano Perez Carrasco (Universidad de Buenos Aires)
Raffaele Pinto (Universitat de Barcelona, Societat Catalana d’Estudis Dantescos)
Juan Varela Portas de Orduña (Universidad Complutense de Madrid, Asociación Complutense de Dantología)
Marina Samarina (Università Statale di San Pietroburgo)
e Igor Shaub (Università Statale di San Pietroburgo, Accademia delle Scienze della Federazione Russa)
Heather Webb (University of Cambridge)

Sessione plenaria conclusiva
Presiede Emilio Pasquini (Università di Bologna)

Ore 11.15 – 12-15: Conferenza di Lino Pertile (Harvard University)
La “Commedia” tra cultura popolare e cultura d’“élite”

Ore 12.15-13.00: Interventi di chiusura:
Sebastiana Nobili, Università di Bologna
S.E. Lorenzo Ghizzoni, Arcivescovo di Ravenna-Cervia
• Rappresentante dell’Amministrazione comunale

Ore 13: Pranzo finale


 

Staff

Enrica Ballanti, Marina Barnabé, Silvia Burattoni, Sara Circassia, Edda Marocchi, Antonella Parmeggiani (Università di Bologna)

 

Comitato scientifico

Giuseppe Ledda, Angelo Mangini, Sebastiana Nobili, Marco Veglia

 

Segreteria organizzativa

Carla Rossi (Fondazione Flaminia)

 

Informazioni: congresso.dantesco2019@unibo.itcrossi@fondazioneflaminia.it
hiips://eventi.unibo.it/almadante-ravenna-2019

Documenti allegati

Contatta il responsabile di quest'area?

Carla Rossi
Orari di ricevimento
dal lunedì al giovedì 8.30 - 13.30 14.30 - 17.30
venerdì 8.30 - 13.30